Anche se il timore avrà più argomenti, scegli la speranza e metti fine alla tua angoscia (Seneca)


20 marzo 2017
di Fla
0 commenti

Il cavaliere Panciaterra

Gilles Bachelet è assolutamente un genio. Come definire altrimenti chi ha raccontato con tanta ironia le vicende del suo animale da compagnia, ovvero un bellissimo elefante? Lo sanno bene quelli del premio Andersen, che nel 2016 hanno premiato il suo epico racconto di un bavoso cavaliere protagonista di una divertentissima storia di cappa e spada.

Continua a leggere →

14 marzo 2017
di Fla
0 commenti

Beata ignoranza!

È mattina, sto andando a lavoro in autobus. Per fortuna ha trovato posto a sedere, ne approfitto per riguardare alcuni dati e riposare la schiena dolorante. L’autobus è mezzo vuoto. Si avvicina la mia fermata e mi alzo. La signora accanto al sedile non accenna minimamente a farmi posto. Visto che c’è spazio tra la seduta e il palo di sostegno sguscio tra i due e mi ritrovo davanti alla porta. Dietro di me una signora borbotta a bassa voce, ma non troppo, quel tanto che io possa sentire: “Anvedi questa”, e l’uomo che è  con lei, che dal pari livello di educazione direi il figlio: “Ma lasciala perde va”, con conseguente chiosa di mamma “Poi vojo vedè se je se schiacciano i piedi”.

Continua a leggere →

8 marzo 2017
di Fra
2 commenti

8 marzo

Qualche giorno fa ho preso in biblioteca un libro per introdurre ai miei figli il discorso della Festa della donna; poi mi sono detta che non volevo parlare di questa festa, perché avrebbe voluto dire spiegare loro che oggi come oggi ci sono differenze tra uomini e donne; la prima domanda che nasce spontanea in un bambino infatti è “e perchè non c’è la festa dell’uomo?”. E non avrei voluto ammettere questo ai miei figli, pensavo di poterli far crescere nella convinzione – naturale nei bambini piccoli – che uomini e donne siano uguali. Continua a leggere →

2 marzo 2017
di Fla
0 commenti

I terribili due

L’altro giorno ho letto su FB il post di una mamma che chiedeva lumi su come riconoscere l’inizio dei temuti “terribili due”. Involontariamente sul mio volto è passata un’ombra e per un attimo ho pensato di risponderle “cara mamma, se ti poni questa domanda tranquilla, tuo figlio/a non è nei terribili due, il problema in quel caso non è sapere COME si manifestano – te lo assicuro-, il problema è capire QUANDO mai termineranno! I terribili due sono seguiti dai deliranti 3, gli esasperanti 4 e chissà quanti altri… io temo che arriveranno almeno ai forsennati 20! Comunque, per le fortunate che ancora ignorano cosa siano capaci di fare i pargoli di due anni, ecco un breve prontuario.

Continua a leggere →

27 febbraio 2017
di Fra
0 commenti

Genitori e figli

Ma quando è che noi  genitori siamo diventati così? Perché noi, che abbiamo figli tra 0 e 16/18 anni siamo così eccessivamente protettivi e difensori a spada tratta dell’operato dei nostri figli, qualsiasi cosa loro facciano?

Perché ci sentiamo sempre in diritto di intervenire a dirimere le questioni che li riguardano?: loro contro i professori, loro contro i coetanei. E nello scontro, neanche a dirlo, le povere vittime sono sempre loro, i nostri figli. E giù contro i professori che hanno leso la loro sensibilità con un brutto voto o con un rimprovero inaccettabile, contro gli altri genitori che non hanno saputo ben educare i loro, di figli. Continua a leggere →

15 febbraio 2017
di Fra
0 commenti

SerenSarà compie due anni

Oggi di due anni fa pubblicavamo il nostro primo post.

Oggi, quindi, faccio tanti auguri a Fla e a me per questo traguardo e per essere riuscite a mantenere in vita – nonostante i mille impegni, la poca costanza, gli alti e bassi – questa creaturina, forse non ben definita, un po’ sconclusionata, a volte un po’ disorientata e imperfetta ma che ci rispecchia perfettamente e alla quale ormai siamo affezionate. Continua a leggere →

9 febbraio 2017
di Fra
4 commenti

I miei figli – parte II

Più di un anno fa scrivevo questa descrizione dei miei figli. Oggi loro hanno 6 e 8 anni e ancora mi stupisco di quanto due fratelli, nati dagli stessi genitori e cresciuti nella stessa famiglia, possano essere così diametralmente opposti! Voglio seguitare l’elenco delle loro differenze, ben sapendo che a voi poco importa, ma mi piace pensare che tra qualche anno possano leggerlo anche loro e riconoscersi nelle mie descrizioni. Chi li conosce di persona probabilmente riconoscerà chi è l’uno e chi l’altro e, volendo, potrà confermare o smentire quanto segue: Continua a leggere →

7 febbraio 2017
di Fla
1 commento

Libro 2.0

“Mamma che fai, scrivi sul blog?”, “Mamma che scrivono su WA?”, “Fai una foto per metterla sul sito?”. L’ho detto più volte, in quanto umanista io ho una genetica incapacità a rapportarmi con la tecnologia, odio l’uso malsano che si fa dei social e sto all’informatica come il Commodore 64 sta all’iphone6, 7 o quanto cavolo sono arrivati. Vi farà strano che io lo scriva su un blog, il mio blog, e che poi lo posti sulla mia pagina FB… Continua a leggere →

3 febbraio 2017
di Fla
1 commento

Alla ricerca del pezzo perduto

Al solito è stata Fra a recensire un vero capolavoro della letteratura per l’infanzia: L’Albero di Shel Silverstein. Quando finalmente è stato ristampato l’ho subito acquistato, perché ho ritenuto fosse tra quei libri che meritano di essere letti e riletti, ai miei figli, ai bimbi che partecipano a LeggiAmo, a tutti. Un capolavoro. Il problema è che alla fine mi commuovo, sempre. Devo davvero farmi forza per non scoppiare in lacrime davanti al tronco reciso e alla generosità dell’albero. Credo che mi tocchi nel profondo perché, al di là della bellissima morale ambientalista, vedo anche un’altra storia in controluce. L’albero mi fa pensare all’amore dei genitori per i figli, un amore completo, totale, incondizionato, un amore che non vuole nulla al di là della felicità dell’amato, un amore che tutto sopporta e tutto accetta, senza recriminazioni, che si appaga solo della gioia altrui. Questo fa del libro un capolavoro. Sa comunicare al cuore. Ieri in biblioteca ho scovato un altro libro di Silverstein, Alla ricerca del pezzo perduto, e non ho resistito. Continua a leggere →

25 gennaio 2017
di Fra
0 commenti

Una vista mozzafiato!

Dopo almeno due anni in cui cercavo di organizzare una visita a Villa Medici, domenica finalmente sono riuscita a portarci figli e marito. E devo dire che ne è valsa proprio la pena! Tra l’altro, date le brutte previsioni meteo (che però non ci hanno scoraggiato) eravamo gli unici visitatori con bimbi, per cui grazie ad una bravissima e gentilissima guida ci siamo goduti appieno la visita, condotti anche in luoghi in genere non visitabili. Continua a leggere →

Tutto il materiale su questo sito è di proprietà delle autrici.

Inizio pagina