Di voi io canto

| 1 commento

Sapevo che Barack Obama fosse amante della letteratura per bambini e che Nel paese dei mostri selvaggi fosse il suo libro preferito da bambino, ma non sapevo che avesse scritto anche un libro destinato proprio ai bambini: Di voi io canto è una bella lettera scritta alle sue due figlie, Sasha e Malia, ma in realtà destinata a tutti i bambini del mondo per trasmettere un messaggio bellissimo: la storia è piena di personaggi illustri, che con la loro intelligenza, coraggio, talento, hanno lasciato qualcosa all’ umanità. Ebbene, anche queste persone sono state bambini; tutti voi, bambini, avete dentro qualcosa di speciale e dovete studiare e lottare per farlo venire fuori, per avere dei sogni grandi e importanti, per realizzarli e diventare dei cittadini-modello del mondo.

Barack Obama mima una brutta faccia mentre legge un libro per bambini durante la tradizionale corsa con le uova di Pasquetta nel giardino della Casa Bianca, 21 aprile 2014 (AP Photo/Carolyn Kaster, File)

Barack Obama mima una brutta faccia mentre legge un libro per bambini durante la tradizionale corsa con le uova di Pasquetta nel giardino della Casa Bianca, 21 aprile 2014 (AP Photo/Carolyn Kaster, File)

Il libro è davvero ben fatto e riesce nel suo intento: ti lascia una carica incredibile, ti senti veramente in grado di conquistare il mondo! I miei bambini dopo averlo letto hanno cominciato subito a fantasticare su come potranno diventare famosi da grandi facendo qualcosa di buono!20160121_154833

L’unico limite che riconosco in questo libro è che il discorso non è di respiro “mondiale” ma limitato all’America: il titolo è ispirato ad un verso della ben nota e patriottica canzone “America”; e la carrellata di personaggi comprende solo cittadini americani che hanno contribuito a rendere il paese quello che è oggi e che riproducono con la loro vita il classico sogno americano: persone nate e cresciute povere ma con grandi sogni e ideali, che attraverso la loro forza e determinazione sono riusciti a realizzare.20160121_154800

Ma si sa, sarà un luogo comune ma forse un po’ di verità c’è, gli americano sono così, molto orgogliosi patriottici e fieri del loro paese. E questo non è un male, forse dovremmo imparare qualcosa da loro….e chissà, scrivere magari un libro su personaggi illustri italiani che hanno fatto la storia, e non sono pochi!

                  20160121_154850        20160121_154808

Di voi io canto. Lettera alle mie figlie, B. Obama, ill. L.Long, Rizzoli 2011

Un commento

  1. si hai ragione, gli americani hanno il loro mito del self-made man che li accompagna e che li fa sperare sempre. Qualcosa che (magari non con lo stesso livello di fissazione) dovremmo imparare anche noi italiani…

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.