#Librerie 14 – Blume

| 0 commenti

Per la nostra rubrica #Librerie, oggi vi presentiamo una realtà tutta al femminile; Sheila e Francesca hanno aperto la libreria Blume in provincia di Firenze; due donne davvero ardite e coraggiose, che a me piacciono tanto perché hanno inseguito questo sogno abbandonando i loro precedenti impieghi e lanciandosi con determinazione in questo progetto. Facciamo loro qualche domanda:

1- Quando e perché avete deciso di intraprendere il mestiere di libraio e di aprire una libreria specializzata per bambini?12987209_991289304288654_453513065474269232_n

Il progetto mentalmente è partito circa un anno fa, mentre la parte pratica si è concretizzata in pochi mesi

2- Avete avuto difficoltà ed incertezze?

Tante difficoltà con la tanta burocrazia che esiste in Italia per aprire qualsiasi attività e tante incertezze sulla scelta fatta

3- Come nasce la scelta del nome?

Blume significa fiore in tedesco e, come insegna il Piccolo Principe, un fiore perchè possa sbocciare deve essere curato, amato e coltivato. I nostri bambini, le nostre passioni sono come fiori: senza un grande amore appassiscono.

4- Cosa vi piace di più del vostro lavoro?

Tantissime cose…i libri prima di tutto che sono la nostra grande passione; entrare in contatto con tante mamme e avere un continuo scambio; vedere il divertimento dei bambini… davvero la lista sarebbe infinita!

5- E cosa meno?

Tutta la parte burocratica ed economica che toglie la poesia ad un mestiere come questo

13062062_995880013829583_4215090791674558853_n6- Chi sono i vostri clienti e che servizi offrite loro?

Vendiamo libri fascia 0-14 e prodotti per le famiglie…quindi la clientela corrisponde a questo identikit. Offriamo libri, giochi educativi e servizi (letture animate, corsi, laboratori per adulti e piccini, organizziamo compleanni

7- Avete aperto da poco, ma c’è già qualche episodio bizzarro o qualche aneddoto da raccontare?

Chi non ha mai scherzato con gli amici sul trasformarsi per un giorno in imbucati alla festa di uno sconosciuto?! Quando però ti ritrovi con uno vero ad una festa che hai organizzato è divertente e imbarazzante allo stesso tempo.

8- I 3 libri “mai più senza”

Federico di Leo Lionni; Il Gruffalò di Donaldson Julia; Piccolo Principe di Saint Exupery.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.