Corso di inglese per teledipendenti

| 0 commenti

Proprio nell’ultimo post parlavamo di bimbi e tv, problema che conosco assai bene, perché – ahimè – Mio figlio è teledipendente, è nato teledipendente, già a pochi mesi, se nel raggio di qualche metro c’era uno schermo acceso si ipnotizzava. Fosse per lui guarderebbe di tutto, pur di avere lo schermo acceso è disposto a guardare il tg o una tribuna politica, un documentario sulla teorie delle stringhe o una partite di bocce. Io cerco di smorzare questa sua dipendenza con lunghe permanenze al parco e con attività da fare in casa, contingentando il tempo in cui la televisione può essere guardata. Ora che sono arrivate le vacanze, con il mio carico di lavoro da casa e le cattive giornate di pioggia ho temuto di dover abdicare alla rigida disciplina sui tempi della TV. Ho trovato però un compromesso. Mi sono ricordata di un ottimo programma realizzato anni fa da Rai Scuola e visibile in streaming: Tracy e Polpetta. In tempo di pagamento del canone è uno di quei 8pochi) programmi che ti riconcilia con la RAI. Si tratta di una sitcom per bambini, i cui protagonisti sono Tracy (una sorta di Pippi calzelunghe anglofona), il simpatico polpetta (occhialuta talpa gialla che dialoga con le in italiano), il furbastro pirata Van Ruben e Bill the Bill (un bidone giallo che parla con fumetti in inglese). La continua interazione tra frasi in inglese e risposte in italiano permette ai bambini di comprendere il testo, di seguire le situazioni e di imparare nuove parole, il tutto divertendosi con corte storielle edificanti. Un prodotto davvero ben fatto. Altro materiale lo trovate qui e qui. Insomma, come dice il saggio “se non puoi sconfiggere il tuo nemico alleati con lui”!

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.