La felicità secondo E.

| 0 commenti

C’è un’ape che si posa su un bottone di rosa: lo succhia e se ne va.

Tutto sommato, la felicità è una piccola cosa.

Cosi scriveva Trilussa circa un secolo fa. Cos’è la felicità….dall’inizio della nostra storia tanti hanno provato a dare una risposta: per qualcuno la felicità non esiste, per altri è questione di un attimo oppure è duratura ma beato chi la raggiunge! Oppure, come sosteneva Trilussa, è fatta di piccole cose…

La lezione più grande me l’ha data mio figlio E., per il quale la felicità è:

La felicità per me è un’altalena che va in alto su per il cielo attraverso le nuvole supera anche l’universo.

La felicità è anche una tavola apparecchiata che ad un certo punto quando tutti dicono “buon appetito” mangio, chiedo il bis e allora sì che mi sento meglio.

Quando accendo la tv sono ancora più felice e ringrazio la felicità.

La felicità è un monte che io scalerò con la mia famiglia.

E’ una cosa bella, anzi bellissima. Mi ricordo quando avevo un anno che una volta mentre stavo facendo il bagno ho trovato un attimo di felicità con l’acqua calda.

Consiglio a tutti di essere sempre felici!

E. 8 anni

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.